Categorie
STUDIO E LAVORO

Università, l’importanza e i vantaggi dei test di orientamento

La scelta dell’Università è un momento molto delicato, che richiede impegno e una buona dose di determinazione. L’offerta formativa negli ultimi anni infatti si è ampliata ed è diventato più difficile scegliere senza avere dubbi. Le specializzazioni sono molteplici e non bisogna dimenticare che il mondo del lavoro è in continua trasformazione e quindi trovare l’indirizzo con maggiori possibilità di inserimento in futuro non è così immediato. Secondo i dati Almalaurea 2020, il 19% degli intervistati, a 3 anni dalla laurea, è insoddisfatto dell’indirizzo scelto e il 6,6% cambia facoltà dopo il 1° anno. Ciò genera dei ritardi nel conseguimento del titolo, che si ripercuotono sull’interno sistema universitario nazionale. L’Italia è infatti penultima in Europa per numero di laureati tra i 25 e i 34 anni secondo i dati 2020 Eurostat. È dunque importante creare percorsi virtuosi per aiutare i futuri laureati a scegliere con sicurezza il proprio percorso di studi e a trovare nella formazione accademica opportunità di crescita personale e di prestigio nazionale. A fronte di tutte queste considerazioni, diventa dunque automatico chiedersi come scegliere l’università più adatta. Il consiglio è quello di affidarsi ai test di orientamento per avere delle indicazioni preliminari basate sulle proprie attidudini e competenze. Vediamo insieme come funziona e quali sono i vantaggi nella scelta della facoltà.

ragazzi davanti all'università

Perché è importante il test di orientamento

Il test di orientamento è una guida per le future matricole nella scelta dell’università. Ogni ateneo propone ai propri studenti dei quiz, con diverse domande e suddiviso in diverse fasi. Ci sono poi anche applicazioni che consentono di eseguire il test in maniera indipendente per capire quale corso riesce a equilibrare attitudini personali e sbocchi occupazionali. Le università danno inoltre la possibilità di partecipare agli open day, ossia delle giornate di orientamento che sono occasione per dare agli studenti informazioni sulle opportunità offerte dall’università. Frequentare gli open day è un primo passo per conoscere l’organizzazione delle università. Ci sono infatti sia le università tradizionali, che prevedono la frequenza dei corsi, sia le università telematiche, che utilizzano l’e-learning come metodo di apprendimento, che consente di frequentare i corsi a distanza e recarsi in sede solo per gli esami. Alcuni di questi atenei, come Unicusano, sono dotate anche di un ampio campus e mettono a disposizione aule, biblioteca e palestra per svolgere la vita universitaria. I test di orientamento aiutano a fare chiarezza su tutti gli aspetti dell’università e, in base alle personali passioni ed esigenze, riescono ad individuare il percorso che può dare maggiori soddisfazioni.

aula universitariaI vantaggi del test di orientamento


In Italia il problema dell’abbandono scolastico, unito ad una formazione alle superiori che nei testi
Invalsi 2021 non ha portato a risultati soddisfacenti fa porre l’attenzione sulla necessità di guide valide per il futuro dei ragazzi. I test di orientamento rappresentano anche un modo per capire il livello di preparazione ed eventualmente colmare le lacune. Per le università che richiedono il test d’ingresso ad esempio, è importante capire sin da subito se si è pronti, evitando di perdere tempo. Il test di orientamento in questo è affidabile ed evita scelte guidate solo dal prestigio del titolo o da illusorie brillanti carriere. L’università non è solo studio, è un percorso di crescita che porterà gli studenti a diventare dei professionisti: bisogna restare fedeli alle personali attitudini e specializzarsi in base alle evoluzioni del mondo del lavoro.

Di Angelica

Classe 1995. Laureata in lingue e grande appassionata di COSE WEB, tra un post e l'altro scatto foto, accarezzo gatti, leggo libri e mangio dolci.
Blogger presso www.ilmillennial.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *